Metodologia

Il bambino vive esperienze di gioco, di materiali e di socialità nel rispetto degli altri, esplora i materiali e li trasforma in modo originale, sviluppando la fiducia in se stesso.

L’importanza è data all’agire sia del corpo diretto, sia delle immagini e del pensiero tramite il gioco simbolico e senso-motorio, il disegno, il costruire, il modellare, il parlare, l’ascoltare in un percorso che va DAL PIACERE DI AGIRE AL PIACERE DI PENSARE.

Tutto questo grazie alla figura dello psicomotricista qualificato che possiede un'attitudine adeguata per accogliere, comprendere e sviluppare l'originalità di ciascun bambino; ascoltando in modo empatico e distanziandosi da quelle che sono le proprie emozioni per saper rispondere al meglio ai bisogni del bambino.

Lo specialista in pratica psicomotoria è una persona formata e in continua formazione, che ha svolto un percorso personale a livello teorico e pratico che accompagna, accoglie, riconosce e contiene ciò che viene "portato" in seduta dal bambino.

Finalità pratica psicomotoria